E' uscito il nuovo libro di Federsupporter

Da Repubblica.it:
Calcio, Parisi, "Le società padronali sono fuori mercato: coinvolgano i tifosi"

Vedi il video 

L'impresa sportiva come impresa di servizi: il supporter consumatore

Di Alfredo Parisi e Massimo Rossetti

Vivere lo stadio: una passione a rischio ?

 (Avv. Massimo Rossetti, Responsabile dell’Area Giuridico – Legale)

Questo il titolo di un Convegno tenutosi il 16 aprile scorso presso l’Aula Magna dell’Università  degli Studi di Roma, La Sapienza, promosso dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni  Sportive in collaborazione con la stessa Università.

Al Convegno, sono intervenuti numerosi esponenti, a vario titolo, delle Istituzioni statali, in specie  del Ministero dell’Interno, alcuni docenti universitari, rappresentati delle Istituzioni sportive, dal  CONI alla FIGC (quest’ultima rappresentata dal Consigliere e membro del Comitato di Presidenza  della Federazione, dr. Claudio Lotito).  
Da segnalare, in particolare, la presenza e l’intervento della vedova dell’Ispettore di Polizia, Raciti,  Signora Grasso, nonché la presenza e l’intervento degli attuali allenatori della Lazio, Pioli, e della  Roma, Garcia.  
Da sottolineare l’espresso invito a Federsupporter da parte dell’Osservatorio a partecipare al  Convegno; cosa che, ancora una volta, fa fede dell’autorevolezza e prestigio riscossi in sede  istituzionale dall’Associazione in rappresentanza dei sostenitori sportivi.
Nonostante l’autorevolezza e l’interesse di tutti gli interventi, tuttavia, non ci si può esimere  dall’esprimere rammarico per il fatto che, a oggi, la questione della violenza a causa o in occasione  di manifestazioni sportive sia, in gran parte, ancora un problema irrisolto. Se è pur vero, infatti, che non esistono “bacchette magiche” per risolverlo, v’è, però, da dire che le  numerose proposte fin qui avanzate da più parti, sono rimaste e rimangono inascoltate e inattuate.
Ciò, soprattutto, per responsabilità delle Istituzioni e delle società calcistiche che intendono il  calcio solo o quasi esclusivamente come business.
Sul tema in oggetto si rinvia alla lettera aperta che Federsupporter, prendendo spunto dal  Convegno, ha ritenuto di inviare al Presidente del CONI, dr. Giovanni Malagò, quale massima  espressione dell’ordinamento sportivo nazionale.

 


Lettera per i soci 2015

Caro Socio,

Anche nel 2014 è proseguita, con intensità, l’attività della Tua Associazione diretta a presentare, con animo costruttivo, presso tutte le Istituzioni, sportive e nazionali, e la pubblica opinione, la posizione dei supporter nei confronti di un sistema sportivo che, come le recenti “disavventure” hanno dimostrato e stanno tuttora  dimostrando, è sempre più lontano dai valori dello sport e soprattutto dai suoi sostenitori.

Con questo impegno Federsupporter ha organizzato, grazie al suo partner Criteria ricerche srl, ed ha partecipato a numerosi Convegni, Seminari, Giornate di Studio, così come di seguito dettagliate...

Registrati per leggere il seguito...


Autismo & Sport: Lo sport come speranza di vita

Riteniamo opportuno e utile pubblicare sul nostro sito il progetto sul tema di cui trattasi messo a punto dal nostro giovane socio e collaboratore, Luca Bonifazi. Come si potrà constatare, il progetto in parola costituisce un concreto contributo per il perseguimento nello sport di quei principi e valori, spesso tanto sbandierati e, però, ignorati e disattesi, di correttezza, lealtà e probità. Il 5 aprile scorso il Presidente della FIGC, Tavecchio, ha dichiarato che “Le partite del nostro campionato dovrebbero essere un luogo di gioia e non di insulto, per questo lavoriamo sulla trasmissione di valori alla base del calcio. L’ignoranza e la violenza sono mali sociali che si estirpano con progetti comuni”. Ecco, ci sembra che il progetto di Luca Bonifazi sia una testimonianza, non solo con belle parole, spesso di circostanza e ammantate di vuota retorica, di quei “progetti comuni” cui ha fatto riferimento il suddetto Presidente.

Il presidente
Alfredo Parisi



Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia del volume "L'impresa sportiva come impresa di servizi: il supporter consumatore" di Alfredo Parisi & Massimo Rossetti, al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .