E' uscito il nuovo libro di Federsupporter

Da Repubblica.it:
Calcio, Parisi, "Le società padronali sono fuori mercato: coinvolgano i tifosi"

Vedi il video 

L'impresa sportiva come impresa di servizi: il supporter consumatore

Di Alfredo Parisi e Massimo Rossetti

TRENI del GOAL

Lasciano perplessi  le parole pronuciate dai rappresentanti delle massime istituzioni calcistiche e  sportive nazionali :  “ Serve subito un casellario : centinaia di dirigenti non meritano di rimanere in questo ambiente”  (il Presidente della FIGC, Carlo Tavecchio) ;  “ I colpevoli devono sparire dal calcio “ (il Presidente della Lega Calcio di Serie B, Andrea Abodi,)  “ Vergogna, non c’è limite al peggio” (il Presidente del CONI, Giovanni Malagò)  “ parole, parole, parole, parole, parole soltanto parole, parole tra noi” ( testo di Chiosso,Del Re,  Ferrio), cantata da Mina il 13 aprile 1972)  Un commento amaramente ironico è effettuato dall’Avv. Massimo Rossetti nell’allegato.

 Alfredo Parisi

Allegati:
Scarica questo file (Treni del goal.pdf)Treni del goal.pdf[ ]24 kB

Inclusione Sociale,Sport e Disabilità

"Nello sport l'atleta è spinto a migliorarsi sempre di più, senza aiuti esterni in quanto è lui da solo con le proprie potenzialità davanti ad una prestazione egli diventa semplicemente una persona, capace di porsi problemi, di porsi degli obiettivi ed attraverso le strategie di ordine psicologico impara a perseguire questi obiettivi ed a risolvere i problemi che possono intercorrere nel corso del cammino." 

Questa frase ha una portata ed un valore che deve far riflettere tutti coloro che vogliono abbattere qualsiasi barriera per vivere insieme lo sport che rende tutti uguali.

Nella nota allegata, Luca Bonifazi ci informa brevemente sul recente Convegno tenutosi a Roma il 20 giugno sul tema " Inclusione Sociale,Sport e Disabilità"

Allegati:
Scarica questo file (No Limits Sport.pdf)No Limits Sport.pdf[ ]64 kB

FAIR PLAY FINANZIARIO UEFA: ma è davvero fair ?

Si ha notizia che il Tribunale di Prima Istanza di Bruxelles, su ricorso dell’Avv. Dupont, quello stesso Avvocato che aveva provocato la famosa “ sentenza Bosman”, ha sospeso l’applicazione del Fair Play Finanziario UEFA, che, quindi, si ferma al primo step da esso previsto ( perdite cumulate dalle società nella prima fase applicativa non superiori a 45 milioni di euro)
La questione ora passa all’esame della Corte di Giustizia della UE che dovrà valutare l’effettiva compatibilità della normativa in questione con le leggi europee in materia di concorrenza e di mercato.
In attesa di conoscere il testo e le motivazioni della decisione del Tribunale di Prima Istanza del Tribunale di Bruxelles, sembra, in base alle notizie di stampa disponibili, che il suddetto Tribunale abbia ritenuto fondato il rilievo secondo cui l’obbligo di pareggio di bilancio tra costi e ricavi, da realizzarsi nel 2019, violerebbe , in effetti, l’art. 102.12 del Trattato UE che, per l’appunto, tutela la libertà della concorrenza.
Ciò premesso, si ricorda che Federsupporter aveva sollevato, anche indipendentemente dal ricorso dell’Avv. Dupont, già nel maggio 2013 riserve e perplessità circa la compatibilità del Fair Play Finanziario UEFA con le predette leggi UE.
A questo proposito, si ritiene utile ed opportuno pubblicare nuovamente, in allegato , le Note dell’Avv. Massimo Rossetti, in data 14 maggio 2013, sul predetto Fair Play Finanziario.

Allegati:
Scarica questo file (FAIR PLAY FINANZIARIO-1.pdf)FAIR PLAY FINANZIARIO-1.pdf[ ]24 kB


Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia del volume "L'impresa sportiva come impresa di servizi: il supporter consumatore" di Alfredo Parisi & Massimo Rossetti, al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .