E' uscito il nuovo libro di Federsupporter

Da Repubblica.it:
Calcio, Parisi, "Le società padronali sono fuori mercato: coinvolgano i tifosi"

Vedi il video 

L'impresa sportiva come impresa di servizi: il supporter consumatore

Di Alfredo Parisi e Massimo Rossetti

DIRTY SOCCER

“DIRTY SOCCER” : Una vera e seria riforma e pulizia del nostro calcio può venire soltanto dal basso. Il ruolo di Federsupporter. In queste ore in cui, purtroppo, il nostro sistema calcio, grazie all’attività della Magistratura ordinaria, disvela un quadro persino peggiore di quelli già disvelati da “Calciopoli” e da “Calcioscommesse”, si conferma vieppiù l’esigenza di una vera e seria riforma e pulizia di un sistema, ormai irrimediabilmente malato e compromesso nelle sue istituzioni, nei suoi protagonisti ed interpreti, in quasi tutte le articolazioni che lo compongono; riforma che può venire soltanto dal basso. Vale a dire dai tifosi che ne costituiscono, nella stragrande maggioranza, la parte sana e che garantiscono, direttamente e indirettamente, al sistema la sua sopravvivenza, finanziandolo mediante l’acquisto di biglietti, di abbonamenti alle payTV e di prodotti.

Leggi tutto...


Agenti di calciatori: deregulation totale

Dal primo aprile 2015 è entrata in vigore una nuova disciplina FIFA, sostanzialmente recepita con pari decorrenza dalla FIGC dell’attività degli agenti dei calciatori.

Registrati per leggere il seguito...


Vivere lo stadio: una passione a rischio ?

 (Avv. Massimo Rossetti, Responsabile dell’Area Giuridico – Legale)

Questo il titolo di un Convegno tenutosi il 16 aprile scorso presso l’Aula Magna dell’Università  degli Studi di Roma, La Sapienza, promosso dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni  Sportive in collaborazione con la stessa Università.

Al Convegno, sono intervenuti numerosi esponenti, a vario titolo, delle Istituzioni statali, in specie  del Ministero dell’Interno, alcuni docenti universitari, rappresentati delle Istituzioni sportive, dal  CONI alla FIGC (quest’ultima rappresentata dal Consigliere e membro del Comitato di Presidenza  della Federazione, dr. Claudio Lotito).  
Da segnalare, in particolare, la presenza e l’intervento della vedova dell’Ispettore di Polizia, Raciti,  Signora Grasso, nonché la presenza e l’intervento degli attuali allenatori della Lazio, Pioli, e della  Roma, Garcia.  
Da sottolineare l’espresso invito a Federsupporter da parte dell’Osservatorio a partecipare al  Convegno; cosa che, ancora una volta, fa fede dell’autorevolezza e prestigio riscossi in sede  istituzionale dall’Associazione in rappresentanza dei sostenitori sportivi.
Nonostante l’autorevolezza e l’interesse di tutti gli interventi, tuttavia, non ci si può esimere  dall’esprimere rammarico per il fatto che, a oggi, la questione della violenza a causa o in occasione  di manifestazioni sportive sia, in gran parte, ancora un problema irrisolto. Se è pur vero, infatti, che non esistono “bacchette magiche” per risolverlo, v’è, però, da dire che le  numerose proposte fin qui avanzate da più parti, sono rimaste e rimangono inascoltate e inattuate.
Ciò, soprattutto, per responsabilità delle Istituzioni e delle società calcistiche che intendono il  calcio solo o quasi esclusivamente come business.
Sul tema in oggetto si rinvia alla lettera aperta che Federsupporter, prendendo spunto dal  Convegno, ha ritenuto di inviare al Presidente del CONI, dr. Giovanni Malagò, quale massima  espressione dell’ordinamento sportivo nazionale.

 



Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia del volume "L'impresa sportiva come impresa di servizi: il supporter consumatore" di Alfredo Parisi & Massimo Rossetti, al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .