Home | Chi siamo | Cosa facciamo | Come iscriversi | Contattaci | Statuto | I Componenti
  • www.federsupporter.it
  • www.federsupporter.it
  • www.federsupporter.it
  • www.federsupporter.it
  • www.federsupporter.it
  • www.federsupporter.it
  • www.federsupporter.it
  • www.federsupporter.it
  • www.federsupporter.it
  • www.federsupporter.it
  • www.federsupporter.it
Primo Piano
FEDERBET-FEDERSUPPORTER

Presentato a Novara Protocollo Federbet-Federsupporter a difesa dei tifosi e per uno sport pulito a coronamento del II Memorial DINOV, vinto dalla Nazionale Magistrati.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
NewsLetter
Iscriviti alla nostra Mailing List per essere sempre aggiornato


Ricevi HTML?

Home

Le regole sono uguali per tutti

AddThis Social Bookmark Button

                                                                                                                             Roma, 31 luglio 2014

 

                                                                           COMUNICATO

 

 

                                                              Le regole sono uguali per tutti

Federsupporter comunica di aver formalmente segnalato, in data odierna, sia alla Procura Federale presso la FIGC, sia all Procura Generale dello Sport presso il CONI, per quanto di rispettivi interesse e competenza, la condotta, valutabile sotto il profilo di un eventuale comportamento discriminatorio, tenuta nei giorni scorsi dal Presidente della Lega Nazionale Dilettanti e candidato alla Presidenza Federale, rag. Carlo Tavecchio.

La segnalazione si propone, soprattutto, di evitare che un eventuale deferimento ed eventuali sanzioni, a seguito di tale condotta, intervengano dopo l’11 agosto prossimo, data stabilita per l’elezione del nuovo Presidente federale .

Cosa che risulterebbe estremamente incresciosa, imbarazzante e destabilizzante, sul piano nazionale ed internazionale, considerata anche l’attenzione prestata dalla FIFA e dalla UEFA al caso in esame.

Naturalmente, si deve dare per scontato che le regole siano uguali per tutti gli appartenenti all’Ordinamento sportivo, in specie per coloro i quali, nell’ambito di tale ordinamento ricoprono cariche con elevati poteri rappresentativi e deliberativi.

Non si può tuttavia neppure ignorare, come, purtroppo, un passato, anche recente, insegna, che si è dovuto non infrequentemente assistere ad interpretazioni, sospensioni, abrogazioni, modificazioni, in corsa, di regole, chiaramente ad personam.

Alfredo Parisi

 

 

Il rinnovamento nella continuità

AddThis Social Bookmark Button

“Il rinnovamento nella continuità”

 

La quotidianità  degli interventi dei mass media, dei politici , dei cittadini, con effetto alone sui sentimenti sportivi dei tifosi,  è la conferma che il “Caso Tavecchio” ha assunto proporzioni abnormi e, nel contempo, sottolinea l’interesse di milioni di individui per quello che, quando si vuole minimizzare, è un “gioco”, uno “sport”: il calcio. Finora mai veramente inquadrato come industria di rilevanza economica e sociale .

Solo i barlumi di interessi personali fatti emergere da quotidiani, sempre tra le righe,  o gossip sui web, ci lasciano intravedere quale centro di potere sia e quale  rilievo, soprattutto politico, abbia  il “ Gioco del calcio”.

E’ in questa ottica  che dobbiamo valutare la frase riportata da “La Gazzetta dello Sport” di un intervistato  ( edizione di oggi 30 luglio, pag. 16) “ Tavecchio … è il rinnovamento nella continuità” .

Espressione bellissima che rende appieno l’idea di quel mondo gattopardesco in cui nessuno deve poter mettere bocca, figuriamoci criticare!

Avete provato a scorrere i Programmi dei due aspiranti Presidenti ?

C’è un elemento comune che esalta la strada del rinnovamento : non viene neppure spesa una parola per i Tifosi ( la T maiuscola è doverosa).

La bellissima copertina del Programma Tavecchio non li mette neppure in panchina !

In questa Riforma ( anche qui la R maiuscola è doverosa, ma in senso opposto alla precedente) si rinvia all’ironico ma, sin troppo,  realistico commento dell’Avv. Massimo Rossetti.

Alfredo Parisi

 

Allegati:
Scarica questo file (La riforma del calcio.doc)La riforma del calcio.doc[ ]124 Kb
 

11 Agosto: il D Day del Calcio

AddThis Social Bookmark Button

Roma 27 luglio 2014

 

 

 

11  Agosto : il D DAY del Calcio

 

Più dei tanti articoli  apparsi sui quotidiani e delle opinioni postate sui web, “ l’occhiello” di Aldo Grasso sulla prima pagina de “Il Corriere della Sera” del 27 luglio, fotografa il sistema calcio nei suoi aspetti soggettivi istituzionali in modo tanto semplice quanto drammatico.

E questa fotografia non è stata certo scattata da Federsupporter che nelle sue lettere ai Direttori dei

giornali, nei suoi interventi sul web ,  nelle analisi tecnico-giuridiche indirizzate alla FIGC ed al CONI, nei continui riferimenti alle Istituzioni politiche ha , da tempo, richiamato la necessità di un profondo e sostanziale cambiamento nel mondo del calcio.

Ma ciò che più colpisce nella fotografia di Grasso è l’elencazione dei nomi di chi vuole quel cambiamento gattopardesco al quale si sono tutti, subito,  adeguati anche coloro che si erano presentati all’opinione pubblica come innovatori, in occasione di recenti elezioni sportive, ma che non hanno perso tempo per schierarsi  a favore di chi distribuisce denaro ( diritti TV) e potere ( poltrone).

Mi ritornano alla mente, sempre ed in modo ossessivo, quelle verità uscite dalla bocca del Presidente del CONI, forse troppo istintive, “ il calcio è delegittimato da chi lo rappresenta”!

Per non lasciare nulla di intentato, in allegato, si riporta la lettera aperta diretta da Federsupporter all’On.le Delrio che richiama anche le responsabilità del Governo e di chi lo rappresenta, a tutti i livelli, nello sport, ad intervenire .

L’11 agosto: il D DAY del calcio.  Avranno i nostri eroi il coraggio di non cambiare nulla ?  e, come enfatizzato da Grasso di “ mantenere il potere costituito.  Valori veri, italiani, con pedigree certificato. Ma il calcio non merita questo” !

Eppure questi stessi eroi hanno il coraggio di blindare ancora di più la loro inattaccabilità, proponendo di abbassare il quorum deliberativo per le modifiche statutarie al 65%, percentuale  che, in presenza  dell’accordo delle quattro Leghe , detentrici del 68%, caccerebbe fuori dal “tempio”altri “estranei“ per le  decisioni sul calcio, che deve rimanere “ cosa loro”.

Mi permetto solo di aggiungere: sono  i Tifosi a non meritare questi dirigenti.

Alfredo Parisi

Allegati:
Scarica questo file (Lettera all On le Delrio.doc)Lettera all On le Delrio.doc[ ]45 Kb
 

Ultime notizie

I più letti

Associati a Federsupporter

 

Federsupporter a Skysport24

video

Banner

UNITI & INSIEME

INSIEME a noi perchè i tuoi diritti vengano riconosciuti;
INSIEME a noi perchè il mondo dello sport,
il TUO mondo, non può non rispettarti.
Non essere solo spettatore ma diventa  PROTAGONISTA del cambiamento

Il Presidente
Alfredo Parisi
 6 visitatori online



Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
 

Associati a Federsupporter

 

Federsupporter a Skysport24

video

Banner

UNITI & INSIEME

INSIEME a noi perchè i tuoi diritti vengano riconosciuti;
INSIEME a noi perchè il mondo dello sport,
il TUO mondo, non può non rispettarti.
Non essere solo spettatore ma diventa  PROTAGONISTA del cambiamento

Il Presidente
Alfredo Parisi
 6 visitatori online



Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
 

Associati a Federsupporter

 

Federsupporter a Skysport24

video

Banner

UNITI & INSIEME

INSIEME a noi perchè i tuoi diritti vengano riconosciuti;
INSIEME a noi perchè il mondo dello sport,
il TUO mondo, non può non rispettarti.
Non essere solo spettatore ma diventa  PROTAGONISTA del cambiamento

Il Presidente
Alfredo Parisi
 6 visitatori online



Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
 
Multimedia

Associati a Federsupporter

 

Federsupporter a Skysport24

video

Banner

UNITI & INSIEME

INSIEME a noi perchè i tuoi diritti vengano riconosciuti;
INSIEME a noi perchè il mondo dello sport,
il TUO mondo, non può non rispettarti.
Non essere solo spettatore ma diventa  PROTAGONISTA del cambiamento

Il Presidente
Alfredo Parisi
 6 visitatori online



Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
 

Associati a Federsupporter

 

Federsupporter a Skysport24

video

Banner

UNITI & INSIEME

INSIEME a noi perchè i tuoi diritti vengano riconosciuti;
INSIEME a noi perchè il mondo dello sport,
il TUO mondo, non può non rispettarti.
Non essere solo spettatore ma diventa  PROTAGONISTA del cambiamento

Il Presidente
Alfredo Parisi
 6 visitatori online



Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
 

Associati a Federsupporter

 

Federsupporter a Skysport24

video

Banner

UNITI & INSIEME

INSIEME a noi perchè i tuoi diritti vengano riconosciuti;
INSIEME a noi perchè il mondo dello sport,
il TUO mondo, non può non rispettarti.
Non essere solo spettatore ma diventa  PROTAGONISTA del cambiamento

Il Presidente
Alfredo Parisi
 6 visitatori online



Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
 
News

Associati a Federsupporter

 

Federsupporter a Skysport24

video

Banner

UNITI & INSIEME

INSIEME a noi perchè i tuoi diritti vengano riconosciuti;
INSIEME a noi perchè il mondo dello sport,
il TUO mondo, non può non rispettarti.
Non essere solo spettatore ma diventa  PROTAGONISTA del cambiamento

Il Presidente
Alfredo Parisi
 6 visitatori online



Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
 
Chi è online

Associati a Federsupporter

 

Federsupporter a Skysport24

video

Banner

UNITI & INSIEME

INSIEME a noi perchè i tuoi diritti vengano riconosciuti;
INSIEME a noi perchè il mondo dello sport,
il TUO mondo, non può non rispettarti.
Non essere solo spettatore ma diventa  PROTAGONISTA del cambiamento

Il Presidente
Alfredo Parisi
 6 visitatori online



Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
 
Login

Associati a Federsupporter

 

Federsupporter a Skysport24

video

Banner

UNITI & INSIEME

INSIEME a noi perchè i tuoi diritti vengano riconosciuti;
INSIEME a noi perchè il mondo dello sport,
il TUO mondo, non può non rispettarti.
Non essere solo spettatore ma diventa  PROTAGONISTA del cambiamento

Il Presidente
Alfredo Parisi
 6 visitatori online



Captcha plugin for Joomla from Outsource Online