E' uscito il nuovo libro di Alfredo Parisi, acquistalo online

FederSupporter e AVIS per uno sport più sano

Presentato in Campidoglio il libro di Alfredo Parisi
 

Ma che cosa altro deve ancora accadere nel mondo del calcio?

Dopo aver attentamente esaminato la corposa sentenza della Cassazione (139 pagine) su quel “ fattaccio brutto” di Calciopoli e letto le oltre 1.200 pagine dell’Ordinanza della Procura presso il Tribunale di Catanzaro sull’inchiesta “Dirty Soccer”, l’interrogativo è quanto mai attuale e non posso non fare mia anche la domanda che, nel marzo 2015, il dr. Xavier Jacobelli poneva “ Parma, bancomat Fondazione, debiti, antimafia. Malagò, non basta per un commissario in FIGC ? “.

 

La Magistratura ribadisce oggi una immagine del mondo del calcio drammatica, non solo dal punto di vista sportivo, ma, soprattutto, sociale.
Un “ mondo sommerso” ( la Cassazione- settembre 2015), nel quale interessi personali hanno sconvolto “… l’assetto del sistema calcio fino a screditarlo in modo inimmaginabile…”; “un mondo malato” ( la Procura di Catanzaro – maggio 2015) “… quello del calcio dove la fragilità dei giocatori sedotti dal mito del guadagno rapido e facile… si intreccia con la spietatezza di scaltri dirigenti sportivi e con la criminalità organizzata, passando attraverso l’indifferenza delle società calcistiche”.
Ma allora:
Perché e per chi a coloro, che la stessa Magistratura definisce come artefici di “ un fenomeno di illiceità generale e diffusa”, si consente tuttora di rappresentare le istituzioni calcistiche delegittimandole ?
Perché e per chi i soggetti istituzionali riconosciuti dalla Magistratura danneggiati ( Ministero dell’Economia e delle Finanze; Ministero per le Politiche giovanili e sportive; Azienda dei Monopoli di Stato; FIGC) tardano ad agire contro i “… protagonisti della vicenda ( Calciopoli) che appartengono alla elite del mondo calcistico nelle sue massime espressioni….”?
Perché e per chi il sistema dei media, salva qualche rarissima eccezione, ha ignorato e continua ad ignorare la portata delle decisioni della Magistratura che da Cremona a Napoli, da Catanzaro a Catania, sta offrendo a tutti i protagonisti del sistema calcio, primi fra tutti ai tifosi, l’opportunità , secondo le parole del Mahatma Ganhdi, di “diventare il cambiamento che vogliamo vedere.” ( se lo vogliono !), restituendo così legittimità e onorabilità al sistema?
E allora non posso non ripetere l’interrogativo iniziale.

Dopo le chiare ed esaustive analisi dei provvedimenti della Suprema Corte ( Calciopoli) e della Procura presso il Tribunale di Catanzaro ( Dirty Soccer), effettuate dall’Avv. Rossetti, da leggere con molta attenzione, nessuno potrà sostenere, almeno in buona fede, di “non sapere”.
L’opinione pubblica sarà, così, in grado, forse, di farsi una “opinione” su quel mondo.


Alfredo Parisi

Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .