E' uscito il nuovo libro di Federsupporter

Da Repubblica.it:
Calcio, Parisi, "Le società padronali sono fuori mercato: coinvolgano i tifosi"

Vedi il video 

L'impresa sportiva come impresa di servizi: il supporter consumatore

Di Alfredo Parisi e Massimo Rossetti

SI a nuovi Stadi, NO a nuove “Mani sulla Città"

COMUNICATO

10 maggio 2017 

Federsupporter dice SI a nuovi Stadi e dice NO a nuove “Mani sulla Città”.

Formulate e presentate proposte di emendamenti al testo dell’art. 62 del Decreto Legge n. 50/2017.

Il testo dell’art. 62 (Costruzione di nuovi impianti) del Decreto Legge “omnibus” in oggetto, contenitore di materie le più diverse, eterogenee e disomogenee tra loro, costituisce un vero e proprio, quanto indecente e vergognoso, “regalo” a quelle che il Dr. Raffaele Cantone, attuale Presidente dell’ANAC, nel suo Libro “Football Clan” del 2012, per l’appunto con riferimento alla costruzione di nuovi stadi di calcio, ebbe a definire “ cricche di potere”, richiamando espressamente il famoso film sulla speculazione edilizia “Le Mani sulla Città” di Francesco Rosi.

Per queste ragioni, Federsupporter ha predisposto e presentato ad alcuni parlamentari una serie di proposte di emendamenti al testo del suddetto art. 62, volti a scongiurare un nuovo, diffuso e intenso “sacco” del territorio, già abbondantemente dissestato e disastrato, delle nostre Città e del nostro Paese.

Quanto sopra con il pretesto e la “copertura” dell’ammodernamento o costruzione di nuovi impianti sportivi.

Si tratta, peraltro, di sventare un tentativo già messo in atto durante il faticoso iter che portò all’approvazione dell’art. 1, commi da 303 a 305, della Legge n. 147/2013 sull’impiantistica sportiva e che, anche allora, fu sventato anche grazie ai numerosi, puntuali e forti interventi di Federsupporter.

E’ venuto il momento di smetterla di utilizzare e strumentalizzare il giusto desiderio dei tifosi di poter fruire di moderni e confortevoli stadi, ad altri, ben poco nobili scopi, quali le “colate di cemento”.

Ciò mediante leggi e leggine ad personas che tanto hanno contribuito e contribuiscono a fare dell’Italia una “corruptissima Republica plurimae leges” (Tacito, Gli Annali). 

Il Presidente

Alfredo Parisi

 

Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .