E' uscito il nuovo libro di Alfredo Parisi, acquistalo online

FederSupporter e AVIS per uno sport più sano

Presentato in Campidoglio il libro di Alfredo Parisi
 

Sistema calcio,tifosi e pandemia

11 maggio 2020 -Calcio,  prevenzione, protezione  e tifosi

1.      I TIFOSI : questi sconosciuti

In questi giorni e ore sta  andando avanti un vero e proprio tormentone sulla ripresa dell’attività calcistica dopo il 18 maggio prossimo. Si  susseguono, in pratica, senza sosta, riunioni su riunioni delle Istituzioni calcistiche, di Comitati Medico-Scientifici, di incontri con il Ministro dello Sport, di questo con altri Ministri e via dicendo.

Naturalmente, come sempre, gli unici soggetti esclusi da questa “orgia” riunionistica sono i tifosi: cioè, coloro i quali sono i fruitori dello spettacolo calcistico e ne sono i principali finanziatori, diretti e indiretti.

Leggi tutto...


Lo sport e la “magia” delle parole.

04.05.2020 - Sport e Regolamenti: quali verità?

Con un  protocollo ministeriale del 2 maggio, pubblicato nella tarda mattinata del 3 successivo, sono state dettagliate le misure adottate dal Presidente del Consiglio dei Ministri pubblicate  in Gazzetta Ufficiale (n. 108)  il 27 aprile scorso.

Tale documento avrebbe dovuto illustrare  le “ rilevanti novità “ di quel DPCM ma, con un colpo di teatro, tipico del miglior Houdini, ecco che una semplice circolare interna, firmata dal Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno, va a modificare una tassativa disposizione pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

Infatti, questa struttura interna al Ministero si è arrogata la competenza  di “ una lettura sistematica delle varie disposizioni, suffragata da un orientamento condiviso in sede interministeriale “ (?) consentendo che l’attività sportiva individuale dettagliatamente  regolamentata, nei modi e nei soggetti,  nell’art. 1, lettera g) fosse possibile  “ anche agli atleti professionisti e non di discipline non individuali….”, lasciando il campo aperto alla ripresa degli allenamenti delle società di calcio.

Quanto sopra,  anche in aperto contrasto con quanto specificatamente indicato dallo stesso Ministro dello Sport che  aveva precisato  come la disposizione ex art. 1 lettera g) fosse riferita unicamente agli allenamenti per gli sport individuali“e, comunque, “non ad allenamenti individuali” (cfr. intervento in Rai 2 “ Che tempo che fa”) e che “per gli sport di squadra dovremo ancora attendere”.

Per quanto riguarda gli abnormi effetti, giuridici prima ancora che politici di tale atto, rimando all’approfondita analisi tecnico-giuridica effettuata dall’Avv. Massimo Rossetti (allegato), mi permetto di rilevare  il caos normativo e regolamentare nel quale l’isterismo per la difesa di interessi particolari a scapito di quelli della collettività ci ha trascinato.

Così non posso che essere pienamente d’accordo sull’invocazione dell’Avv. Rossetti  ad un “intervento urgente del Presidente della Repubblica il quale, nella veste di Supremo Garante dell’Unità Nazionale e del rispetto della Costituzione, al fine di riequilibrare il sistema istituzionale, possa e voglia, mediante atti ed esternazioni improntate alla persuasione morale, favorire il ripristino di una normale e corretta attività di Governo e legislativa, ad ogni livello.”

Alfredo Parisi

Allegati:
Scarica questo file (DPCM.pdf)DPCM.pdf[ ]361 kB

DPCM e anomalie per lo sport

 

02 maggio 2020 -I DPCM sono legittimi ?  e nell’affermativa : perché Nessuno ne ha chiesto la sospensione ?

 

"Danneggiare i diritti come la libertà di espressione può causare danni incalcolabili.
Data la natura eccezionale della crisi  è chiaro che gli Stati hanno bisogno di ulteriori poteri per rispondervi. Tuttavia, se lo stato di diritto non è rispettato, l'emergenza sanitaria può diventare una catastrofe per i diritti umani, i cui effetti dannosi supereranno a lungo la pandemia stessa. I governi non dovrebbero usare i poteri di emergenza come arma per mettere a tacere l'opposizione, controllare la popolazione o rimanere al potere".

 

Le dichiarazioni sopra riportate dell’Alto Commissario ONU per i Diritti Umani, Michelle Bachelet, non possono non sollevare dubbi e perplessità  sull’attuale azione governativa nel nostro Paese.

 

A questi e ad altri quesiti sui Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri ( ben 11 dal 23 febbraio al 26 aprile), risponde l’approfondito Studio dell’Avv. Massimo Rossetti. che può essere richiesto  dai Soci di Federsupporter, via mail al seguente indirizzo : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Alfredo Parisi

 

 

 

 



Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .