FederSupporter e AVIS per uno sport più sano

L'Avv. Rossetti sullo 'Stadio della Roma'
 

Il Calcio italiano sempre meno gioco

Prendo lo spunto da una recente analisi apparsa su "La Gazzetta dello Sport" di Roberto Beccantini  nella sua Rubrica "La Rovesciata", intitolata "Il Calcio Italiano e i soliti nodi" per portare all'attenzione il problema, ormai di pubblico dominio,  delle "plusvalenze"  in un calcio sempre meno interessato al gioco  e sempre più al business.

Nella Nota allegata l'Avv. Rossetti  richiamando l'attenzione  sull'attuale situazione del nostro sistema calcio in tema di trasferimento di calciatori  pone in rilievo i poteri/doveri di  vigilanza che dovrebbero fare carico alla FIGC .

Alfredo Parisi

Registrati per leggere il seguito...


Pubblicità delle società di scommnesse

 

 Roma 5 luglio 2018Gioco legale e calcio: “ Pecunia non olet”. 

Svetonio nelle “ Vite dei Cesari” racconta che, lamentandosi Tito con il padre Vespasiano perché aveva tassato l’orina, si sentì rispondere dall’Imperatore : “ pecunia non olet” ( il denaro non puzza). 

Risposta che ben potrebbe essere data oggi al quesito se sia giusto oppure no il provvedimento, varato dal Governo ed all’esame del Parlamento, in cui è contenuto il divieto ( rectius la penalizzazione) della pubblicità e delle sponsorizzazioni a favore e da parte delle società legali di scommesse.

A questo proposito, ritengo opportuno ed utile, stanti l’autorevolezza e la terzietà della fonte, riportare, di seguito, alcuni brani tratti dal capitolo “Legale ma non pulito”, facenti parte del libro “ Football Clan”, sia nella prima edizione Rizzoli del 2012, sia in quella aggiornata del 2014, del quale è coautore, insieme con il giornalista Gianluca Di Feo, il Dr. Raffaele Cantone, già Pubblico Ministero della Direzione Distrettuale Antimafia, Magistrato della Cassazione e, attualmente, Presidente dell’ANAC ( Autorità Nazionale Anticorruzione).

Ecco, dunque, le parole del Dr. Cantone.

Leggi tutto...


Il TIFOSO : oggetto e non soggetto

Con il" Codice di condotta dei tifosi" è stato perpetrato l'ennesimo comportamento discriminatorio nei confronti di una categoria di soggetti, i tifosi, che non possono essere titolari di diritti.

La Nota dell'Avv.Rossetti  richiama l'attenzione sulla illegittimità ed illiceità giuridiche  del Codice di condotta  dei tifosi.

Alfredo Parisi

Leggi tutto...



Perchè Iscriversi a FEDERSUPPORTER

Leggi tutto →

Per iscriversi a Federsupporter, occorrono solo due passaggi:

 

1) compilare il modulo di iscrizione che potete trovare qui

2) versare la quota associativa annuale di 20 euro tramite bonifico bancario o pagamento Sicuro OnLine tramite Carta di Credito

 

Il 10% della quota di iscrizione verrà destinato alla Onlus "proRETT ricerca" (www.prorett.org)

Potrai richiedere copia dei volumi editi da FederSupporter al costo preferenziale di 10 euro invece dei 20 euro .